C’ ERA UNA VOLTA  TELE RADIO FELTRE 100.800 – 90.600 MHz
Nel lontano 1976  ( fine estate) alcuni amici C.B. : Galletti Oscar,Longo,Nani, Nilandi,Perer,Polli,Rossi, Speranza,Trevisson, incominciarono a pensare di creare una radio libera (in provincia esisteva radio Dolomiti) Trovarono altri soci disponibili a partecipare : Campigotto,Cecchet,Faccinetto, Galletti Ottorino, Greco,Licini, Lopes Pegna,Mornico, Tarulli.
Cominciò cosi l’iter per costituire la società ed organizzare l’acquisto delle apparecchiature.                Le prime prove di trasmissione furono fatte in un magazzino del Mobilificio Nilandi, con l’antenna installata in mezzo al cortile.
L’ 11 dicembre 1976, davanti al Notaio Vaccari, fu redatto l’atto di costituzione di società a responsabilità limitata ( Rep.n. 30586/9357) con sede in via Garibaldi. N° 16 denominata:
T.R.F. TELE RADIO FELTRE S.r.l.

Nel Frattempo incominciò la trattativa con il Comune di Feltre, per avere una sede più consona. Dopo lunghe trattative è stata assegnata in comodato d’uso in un piano della Torre Civica, in Salita Nicolò Ramponi. In contro partita, TRF si impegnava di trasmettere i vari comunicati utili alla popolazione e soprattutto mettere in onda in diretta la trasmissione del Consiglio Comunale, mantenendo lo spirito apartitico della società. Furono subito incominciati i lavori di recupero dei locali (da tempo Abbandonati) con la tinteggiatura delle pareti dei serramenti impianto elettrico, sanitario, tendaggi ed in fine l’arredamento. (tutti i lavori sono stati eseguiti con il volontariato di tutti.) Il trasferimento con la prima trasmissione dalla nuova sede fu in data 26 febbraio 1977
La gestione della radio era basata sul volontariato e l’amicizia di moltissimi giovani studenti e non, che desideravano far parte della radio.
Dopo alcuni mesi di attività, ci fu un furto delle apparecchiature. (mai più trovate). I soci non si sono persi d’animo ed hanno ricomperato il necessario per poter far proseguire in poco tempo le trasmissioni. A qualcuno dava fastidio questa nostra iniziativa, ci furono degli atti intimidatori e un principio d’incendio alla porta d’ingresso. In un certo periodo, alla chiusura della radio, gli ultimi operatori venivano scortati dai carabinieri.

LA TELEVISIONE

Tele Radio Feltre è stata la prima emittente televisiva in provincia di Belluno sui canali 21 e 23 UHF , già usati per Tele Capodistria.
I creatori ed operatori furono Augusto Longo, Beniamino De Col e Luigi Cesa , con un sistema veramente artigianale.

Con un proiettore da 16m/m (avuto in prestito da Don Giulio Perotto, successivamente con un super 8 )si proiettavano i films ( avuti dal Fotografo Paolo Dalla Corte) su uno schermo, poi con la telecamera veniva ripreso e trasmesso via etere. Una vera e propria conversione meccanica. Una impresa non indifferente (ricorda Luigi Cesa) centrare e inquadrare l’angolatura giusta. Il primo palio con la Città di Mantova Svoltosi in piazza Maggiore fu trasmesso in TV con una telecamera montata su un ricevitore TV e tutto collocato su un cavalletto, avevamo il cavo di circa 100 metri che dalla telecamera portava il segnale in studio per poi trasmetterlo. Un incubo… poteva staccarsi in ogni momento ed una telecamera fissa posta sulla torre dell’orologio ( torre civica ) ci garantiva il proseguimento della diretta.
 

IL GIORNO DELLA CHIUSURA ...